Scafati. Scuola Capoluogo, Marra: “Nessun pericolo per i bambini”

In merito alla presunta presenza di rifiuti tossici all’interno del cantiere del Polo Scolastico, interviene il consigliere comunale con delega alla Sanità, Brigida Marra.

“A seguito della segnalazione di alcune mamme, giustamente preoccupate per le nuove voci diffuse di una presunta sospensione dei lavori a causa della presenza di rifiuti tossici all’interno del cantiere del Polo Scolastico (assenza peraltro già chiarita ampiamente dal sindaco qualche giorno fa) – dichiara Marra -, in qualità di Presidente della Commissione Pubblica Istruzione e consigliere con delega alla Sanità, mi sono recata dal Direttore dei lavori l’ing. Sicignano, dal RUP Arch. Camera e dal responsabile ufficio ambiente Ing. Fienga, per sincerarmi della reale situazione dei fatti. Ebbene, come pensavo ancora una volta l’ennesima strumentalizzazione da parte di persone il cui unico scopo è infangare l’attività di questa amministrazione. Infatti, come certificato dalla Ditta Analisis il materiale presente presso il cantiere, è regolare materiale edile di demolizione non contenente alcuna sostanza tossica. Vorrei invitare pertanto, ancora una volta a tenere la politica fuori dalla salute dei nostri figli. È spiacevole constatare che qualche mamma venga strumentalizzata su questioni così serie, per mero spirito di opposizione – conclude Brigida Marra -. Ho sempre ribadito che i bambini vengono prima di tutto”.