Nocera Inferiore. Torquato replica alla Rete Civica No Gori: “Non sono Padre Pio. Siamo per l’acqua pubblica”

La Rete Civica No Gori, con un post su Facebook, aveva segnalato l’assenza del sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, alla riunione svoltasi a Brusciano. La replica del primo cittadino non tarda ad arrivare.

“L’Amministrazione di Nocera è stata presente ieri all’incontro di Brusciano col delegato del Sindaco, l’assessore Saverio D’Alessio – spiega Torquato -. A poco vale.quindi la mia assenza personale. Non sono Padre Pio che riesce ad apparire in due posti contemporaneamente. L’Amministrazione di Nocera e il sindaco in particolare è per l’acqua pubblica come dimostrano anni d’impegno e di atti in tal senso. Comprese le manifestazioni, il voto No al salva Gori, i deliberati, i ricorsi al Tar, l’apertura di sportelli nelle sedi comunali per il supporto ai cittadini, l’accesso a fondi per famiglie in necessità, ecc. Non per questo può scrivere o fare sotto dettatura tutto ciò che gli viene chiesto. Ordinanze comprese, se le reputa dubbie sotto il profilo della legittimità e quindi poco utili. Come già spiegato dal legale del Comune al legale dei comitati. Altri comuni infatti non le hanno adottate. Ciò nonostante, che la mia Amministrazione resti fermamente sulla linea dell’acqua pubblica e per il No alla GORI è cosa che ribadisco da anni con forza e che a nessuno è consentito mettere in dubbio. Neanche con ironie imbecilli. In nessun modo. Circa le ordinanze spero davvero che il nostro Ufficio legale abbia torto. Sarei il primo ad adottarla e con convinzione. PER L’ACQUA PUBBLICA”.