Libera, 20 anni di antimafia

Era il 25 marzo del 1995 quando, dopo un percorso iniziato un anno prima, nasceva ufficialmente Libera. L’associazione è cresciuta in questi 20 anni, costruendo ogni giorno e in ogni angolo d’Italia percorsi di impegno e responsabilità, alimentando una cultura della legalità fatta di azioni concrete e di gesti quotidiani. Tante cose belle e positive. Eppure le mafie sono ancora forti. Così come la corruzione, una zavorra insostenibile per questo Paese. C’è bisogno allora di fare di più.

“Ecco perché, dopo 20 anni, siamo ancora qui, pronti a ripartire come se fosse il primo giorno – si legge in una nota -. Sapendo bene – come ci ha detto don Luigi a Bologna – che la parte giusta non è un luogo dove stare, ma un orizzonte sempre da raggiungere”.

Per celebrare insieme il compleanno di Libera, il Coordinamento provinciale di Salerno ha promosso un momento di incontro, informazione e sensibilizzazione che si terrà a Battipaglia, città dove è nato l’ultimo Presidio della provincia in ordine di tempo e dove Libera ha accompagnato la Commissione Straordinaria e il mondo dell’associazionismo in un’esperienza pilota di riutilizzo sociale di un bene confiscato alla camorra. Sarà un vero e proprio momento di festa di carattere provinciale, con tanto di taglio della torta. Un momento al quale invitiamo a partecipare tutti gli iscritti, gli attivisti, le associazioni e i cittadini della Provincia di Salerno. L’appuntamento è per domani, 25 marzo 2015, a partire dalle ore 18.30 in piazza Aldo Moro.

Per l’occasione, il Coordinamento di Libera a Salerno lancerà la campagna “E tu… di che pasta sei”: con una donazione di 8 euro sarà possibile ricevere un kg di Spaghettoni “Venti Liberi” e insieme sostenere le attività di Libera. Una pasta libera. Libera dal malaffare, innanzitutto. Una pasta di alta qualità, prodotta in maniera artigianale da chi custodisce e tramanda l’eccellenza della pasta italiana. Una pasta unica perché prodotta con il grano coltivato nei terreni confiscati alle mafie, gestiti dalle cooperative di Libera Terra e dai produttori che ne condividono il progetto di riscatto da ogni forma d’illegalità.
L’hashtag ufficiale del 20° compleanno di Libera è #ventiliberi.