Piano ospedaliero, Squillante convoca il Tavolo Istituzionale

Il direttore generale dell’Asl Antonio Squillante ha convocato per venerdì 27 marzo alle ore 10.30 presso la Sala Verde di Nocera Inferiore, il Tavolo Istituzionale per la proposta del nuovo piano ospedaliero e territoriale. Sono stati invitati a partecipare i delegati delle sigle sindacali provinciali, un delegato della Federazione Italiana di Medici di Medicina Generale, dell’Ordine dei Medici e del Collegio Infermieri IPASVI, il presidente del comitato di Rappresentanza dei Sindaci, il referente del Distretto n.69 Capaccio-Roccadaspide Girolamo Auricchio ed Enrico Coscioni per il Distretto n. 66 di Salerno.

“Per gli altri 11 Distretti, purtroppo – si legge in una nota -, non è stato possibile convocare alcun referente in quanto i sindaci non hanno potuto o saputo indicare un unico componente tecnico, condiviso dai comuni afferenti, com’era stato loro richiesto per garantire un razionale svolgimento dei lavori”.

In merito il manager ha dichiarato: “l’istituzione del Tavolo Tecnico Programmatico nasce dall’intenzione di elaborare una proposta di revisione del Piano Ospedaliero Provinciale e di riorganizzazione delle Cure Primarie e Territoriali, da sottoporre alla Struttura Commissariale Regionale, che rappresenti tutti i cittadini della Provincia di Salerno e tutti gli operatori sanitari. Speriamo di riuscire, con la fattiva e concreta collaborazione di coloro che hanno deciso di aderire all’invito, a produrre una proposta condivisa e realizzabile che possa realmente migliorare i livelli di assistenza sul territorio della Provincia di Salerno”.