Asl Salerno. Nuove apparecchiature nei presidi ospedalieri

Il Direttore Generale Antonio Squillante nel corso della seduta deliberativa del 31.03.2015 ha deliberato l’acquisizione di ulteriori apparecchiature elettromedicali da destinare ai diversi Presidi Ospedalieri dell’Asl Salerno, finalizzati al progressivo rinnovo del parco tecnologico aziendale.

Le attrezzature per le quali è stata deliberata l’acquisizione a cui farà seguito una procedura di gara, per un importo complessivo a base d’asta di circa 2 milioni di euro, sono: 3 trocostratigrafi per le unità di radiologia dei presidi di Roccadaspide, Sapri e Vallo della Lucania; 12 apparecchi per anestesia così suddivisi: 5 all’ospedale di Battipaglia, due al presidio di Nocera, uno ad Oliveto Citra, uno di Vallo, uno di Eboli e due di Polla; sette autoclavi per i blocchi operatori: due al presidio di Nocera, uno a Eboli, uno ad Oliveto Citra, uno a Polla, uno a Sapri e uno a Vallo della Lucania; quattro microscopi operatori per le unità di Oculistica di Polla, Eboli, Nocera Inferiore e Vallo della Lucania.

“La costante attenzione sull’andamento del bilancio aziendale di questa Direzione ha consentito di liberare risorse per continuare nell’azione di approvvigionamento di importanti apparecchiature elettromedicali per tutti i Presidi Ospedalieri dell’Azienda – ha dichiarato il manager Antonio Squillante -. In questo modo stiamo garantendo ai cittadini utenti risposte sempre più adeguate sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. E’ di tutta evidenza che i conti della nostra Azienda già dall’anno 2013 sono positivi, dopo aver azzerato i debiti, siamo riusciti a chiudere anche il 2014 con un utile di bilancio che ci sta consentendo di realizzare innumerevoli investimenti”.