Angri. Fotogallery. La foto denuncia. Degrado in Via Cervinia e Prolungamento Corso Italia

Naufragato il “Progetto Jessica”, pomposo quanto irrealizzabile progetto di riqualificazione del quartiere, promosso dall’amministrazione comunale durante l’ultimo quinquennio, Via Cervinia e Corso Italia sono nuovamente ricadute nel degrado urbano dopo i piccoli accorgimenti di riqualificazione degli scorsi anni.

L’arredo urbano quasi inesistente, le poche fioriere che vengono sistematicamente usate come cestini per i rifiuti, mancando gli appositi cestini, e le erbacce ai bordi dell’unico marciapiede, fanno da sfondo al rudere del vecchio plesso della ex scuola primaria e dell’infanzia del I Circolo Didattico, diventato negli ultimi anni un vero e proprio ricettacolo di animali di ogni specie.

Un pericolo per l’incolumità degli studenti della succursale della scuola media statale “Pasquale Opromolla” costretti a fare lezione tra topi, serpenti, erba alta e rifiuti di ogni genere. La denuncia del degrado è stata fatta dai residenti della zona, ormai stremati ed esasperati dalle cattive condizioni nella quale versa la centralissima zona.