Emergenza furti a Poggiomarino, l’appello del sindaco alla popolazione

Paura in città per l’emergenza furti. Il sindaco Leo Annunziata ha lanciato un appello alla popolazione, chiedendo di non trascurare alcun segnale e di allertare immediatamente le forze dell’ordine davanti ai movimenti sospetti.

«Di recente Poggiomarino sembra essere presa d’assalto da criminali armati che entrano nelle case anche quando all’interno ci sono i proprietari – spiega il primo cittadino – si tratta di una vera e propria emergenza, contro cui ognuno deve fare la sua parte. È necessario non trascurare nulla, di segnalare immediatamente tutto e subito alla locale stazione dei carabinieri. Queste bande agiscono spesso a bordo di vetture di grossa cilindrata molto costose, probabilmente rubate. Insomma – insiste la fascia tricolore -, è necessario tenere gli occhi aperti e restare attenti quando si vedono persone con fare sospetto a bordo di questo tipo di autovetture. Naturalmente non è necessario allarmarsi, ma soltanto essere pronti a fiutare il pericolo».

Il sindaco Annunziata si riferisce a diversi episodi di criminalità accaduti di recente: i due casi più eclatanti sono quelli di un dirigente di banca picchiato nella sua abitazione e di un’anziana disabile a cui i ladri hanno portato via oggetti e contanti per circa 10mila euro davanti ai suoi occhi. «Non facciamoci sopraffare dai criminali – conclude il primo cittadino – le forze dell’ordine hanno anche bisogno della nostra collaborazione per riuscire a difenderci al meglio e fare cessare questo pericolo dei raid all’interno delle nostre case».