Angri – Scafati. Sicurezza e viabilità. Ferraioli e Aliberti in summit

Cosimo Ferraioli è già al lavoro. Il neo primo cittadino di Angri sta già sondando le problematiche persistenti sul vasto territorio cittadino. Nella serata di venerdì Ferraioli ha incontrato il suo omologo scafatese Pasquale Aliberti, in via Orta Longa. Incontro al quale erano presenti anche numerosi cittadini della zona. Si è discusso di sicurezza e prostituzione, viabilità e commercio.

Conncetivia voucher 2,5

Ferraioli e Aliberti hanno concordato sulla necessità di intensificare le ordinanze sindacali in materia di sicurezza, ottimizzare le sinergie con gli uomini delle forze dell’ordine a disposizione delle due cittadine e promuovere in maniera congiunta, nelle opportune sedi, la richiesta di potenziamento delle caserme presenti nella zona con l’aumento di uomini al controllo della sicurezza.

Proprio ai confini tra Scafati e Angri, infatti, si registrano numerosi episodi di criminalità e illegalità. La Strada Statale 18 che collega le due città, infatti, è da sempre, nelle ore notturne, meta di prostitute. Attenzione è stata data anche a Via Palmentello, altro punto critico notturno.

Ferraioli e Aliberti hanno anche discusso di commercio e viabilità ponendo l’attenzione sulla prossima apertura dello svincolo della Statale 268 detta “del Vesuvio”, e che vede Angri e Scafati a centro di nuovi collegamenti tra Via Paludicella, Via Stabia e la frazione di Bagni direttamente con l’autostrada, liberando dal traffico veicolare, da e verso l’autostrada 3, proprio le città di Angri o di Scafati.