Pompei. Scavi. Carabinieri a caccia di abusivi, scattano le sanzioni

Fioccano multe. I carabinieri della locale stazione di Pompei questa mattina hanno effettuato una serie di controlli articolati all’esterno degli Scavi e del Santuario. Nelle maglie dei controlli sono finiti tassisti abusivi e venditori di gadget non autorizzati.

Circa le 30 multe elevate, per un ammontare di oltre 10mila euro per mancate emissioni di scontrini. Sotto la lente sono finite anche alcune note caffetterie del centro della città mariana, sanzionate perché non avrebbero rilasciato regolare ricevuta o scontrino dopo le consumazioni.