San Giuseppe Vesuviano. Impresentabili. L’ex sindaco Amborsio querela Rosi Bindi

L’ex sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Antonio Agostino Ambrosio, querela Rosi Bindi. L’ex primo cittadino forzista di San Giuseppe Vesuviano, ha deciso di adire per le vie legali, proprio come hanno già fatto dal governatore Vincenzo De Luca e Sandra Lonardo Mastella dopo che Rosi Bindi lo aveva inserito nella lista degli “impresentabili”.

Ambrosio ha decisio di denunciare la parlamentare in sede civile e penale per averlo calunniato in piena campagna elettorale per le regionali, alla quele D’Amborosio ha partecipato come candidato consigliere regionale, riferendo che a carico dell’ex sindaco pendeva un rinvio a giudizio.

La Bindi oltre a dover dar conto alla giustizia penale del suo operato sarà citata in sede civile per un milione di euro. Il ricavato di un eventuale risarcimento, secondo Ambrosio, sarà devoluto alla popolazione di Togoville nel Togo.