Scafati. Pista ciclabile nel degrado. La protesta dei cittadini

Torna di attualità il degrado della pista ciclabile. Nuove critiche per il cattivo stato dell’opera voluta dal sindaco Pasquale. La pista che si snoda tra il centro e la frazione Bagni e continuo oggetto delle proteste dei gruppi politici antagonisti che hanno denunciato l’incuria in cui è abbandonata.

Nelle ore notturne, come testimoniano alcuni residenti della zona, la pista ciclabile diventa un’area off limits, presa d’assalto da gang giovanili dedite all’alcol, al fumo e agli schiamazzi, lasciando poi nel degrado il tutto. E’ di qualche mese fa l’iniziativa di alcuni cittadini che ripulirono in gran parte la struttura a proprie spese e con i propri mezzi.

Sulla questione Aliberti ha garantito l’imminente avvio dei lavori di riqualificazione dell’area. Ma la situazione resta critica. Rifiuti abbandonati tra il verde, nei prati, sulla gradinate, sul percorso ciclabile. Mura imbrattate con bombolette spray. Una situazione davvero insostenibile.