Cava de’ Tirreni. Riaperta la villetta di Santa Lucia

Con il classico taglio del nastro e la benedizione del parroco di Sant’Anna, don Alessandro Buono, alla presenza del sindaco Vincenzo Servalli, del vice sindaco Nunzio Senatore del Consigliere comunale Franco Manzo e dell’avv. Artemio Baldi, è stata riconsegnata alla fruizione dei cittadini della frazione di Santa Lucia, la villetta chiusa da circa due anni. La passata amministrazione aveva affidato, attraverso un bando, alla Metropolis, Sas, costituita da giovani luciani, l’area; il rush finale voluto dal sindaco, Vincenzo Servalli, che ha fortemente sostenuto l’impegno profuso dal neo Consigliere comunale, Franco Manzo e dell’avv. Artemio Baldi, ha consentito la celere esecuzione dei lavori di competenza del Comune e la riapertura al pubblico, della villetta comunale di Santa Lucia.

“Il merito va certamente ai giovani che si sono impegnati ed hanno investito in questa attività – hanno dichiarato il Consigliere Franco Manzo e l’avv. Artemio Baldi – da parte nostra solo il nostro doveroso sostegno, con il pieno appoggio del sindaco Servalli, affinché finalmente si arrivasse alla riapertura in questo periodo estivo dell’area, che certamente diventerà un punto di riferimento per la frazione”. L’intero complesso comprende, oltre ai servizi, un’area attrezzata per i bimbi, un piccolo anfiteatro e un punto ristoro. “Sono particolarmente soddisfatto – ha dichiarato il sindaco Servalli – per aver inaugurato la prima opera qui a Santa Lucia. Non ho dubbi che questa villetta, così ben ristrutturata, sarà conservata e salvaguardata da tutti i luciani, che troveranno nella mia amministrazione una porta sempre aperta”.

Comunicato Stampa