I Giovani Imprenditori salernitani alla missione in Israele

Il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno Francesco Giuseppe Palumbo ha guidato una delegazione di giovani imprenditori alla missione in Israele, organizzata dai Giovani Imprenditori di Confindustria.

L’ Israele è paese di grande interesse per la nuova imprenditoria italiana, grazie alla presenza di una grande concentrazione di aziende del settore hitech e con un’elevata nascita di start up innovative nel mondo del digitale.

Grazie a una proficua sinergia con l’Ambasciata d’Israele in Italia, con la Ambasciata Italiana e con il Consolato di Gerusalemme è stato realizzato un fitto programma di visite presso i principali centri di eccellenze in campo scientifico, ingegneristico e tecnologico: Weitzman Institute of Science, Technion Institute of Technology, visite aziendali alla Telit (High Tech Industry) alla Strauss (Innovation Center in campo alimentare) Caesar Stone (lavorazione del Quarzo).

I Giovani Imprenditori hanno anche incontrato i colleghi israeliani della locale Confindustria, la Manufacturers Association of Israel, per programmare future collaborazioni su progetti finalizzati a concretizzare networking innovativi tra le due realtà giovanili.

“Abbiamo avuto modo di constatare – ha dichiarato il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno Francesco Giuseppe Palumbo – quanto il valore del Made in Italy sia apprezzato e riconosciuto anche in questo lembo di terra. Gli israeliani, infatti, si sono mostrati molto interessati alle nostre produzioni e alle eccellenze dell’industria manifatturiera del territorio. L’incontro si è rivelato una proficua occasione di conoscenza e di scambio consentendoci di toccare con mano il grado di innovazione e ricerca presente sia all’Università che nelle tante start up israeliane.”