Nocera Superiore. Festa per i cento anni di Domenico Armenante

Ha spento cento candeline, con l’amato figlio Vincenzo e circondato dall’affetto dei suoi cari, Domenico Armenante.

Ieri sera, la festa in un noto albergo di Nocera Superiore, città dove Domenico Armenante, nato a Cava de’ Tirreni il 17 agosto 1915, vive da sempre.
Un uomo saggio e coraggioso, Domenico Armenante, che ha vissuto sulla sua pelle il dramma della Seconda Guerra Mondiale e della prigionia.

Nel dopoguerra ha dedicato la sua vita a al commercio e all’allevamento degli animali e a varie attività agricole e ha costruito la sua famiglia insieme alla amata Amelia, scomparsa quattro anni fa.