Coppia rapina una farmacia, la donna aveva in braccio il figlio di sette mesi

Hanno preso di mira una farmacia che dista pochi metri dalla loro abitazione. La moglie è entrata stringendo tra le braccia il bimbo di sette mesi: poi, al momento opportuno ha lanciato il segnale al marito che, armato e col volto coperto, è entrato e ha messo a segno la rapina. La coppia ha portato via tremila euro. Ma i due giovani di Quarto (Na), che dopo il colpo sono rientrati a casa, sono stati ripresi da una telecamera di videosorveglianza e sono stati presto individuati dai carabinieri.
Il 35enne e la 29enne sono stati arrestati. La pistola, poi si è scoperto che era un’arma giocattolo, era stata nascosta a casa dei suoceri della coppia.