Torna il sereno al Distretto sanitario di Angri. 118 e guardia medica tornano alla base

Distretto sanitario di Angri, torna il sereno, Il servizio 118 e la guardia medica, che a causa degli allagamenti, erano stati trasferiti temporaeamente presso la sede della Croce Rossa in via Colombo sono di nuovo attivi presso la struttura di Fondo Rosa Rosa.

Stamani, nuovi sopralluoghi dei tecnici dell’Asl presso i locali per individuare le cause del disservizio e sono stati garantiti anche tutti i necessari interventi di sanificazione nei locali che sono stati invasi dall’acqua.

Il direttore del distretto sanitario Angri-Scafati Grazia Gentile è in prima linea e si è adoperata per tentare di risolvere in tempi rapidi i problemi che si sono registrati. Nelle prossime ore, potrebbero partire nuove richieste di intervento rivolte alla Gori, che nelle scorse settimane, era stata già chiamata in causa dal Comune che aveva chiesto di deviare l’impianto di sollevamento di Fondo Rosa Rosa sul vicino impianto fognario di via Dei Goti e non più in via Papa Giovanni XXIII.

“Solleciteremo la Gori affinché garantisca gli interventi ormai improcrastinabili. Non si possono mettere a rischio servizi essenziali”, ha dichiarato Grazia Gentile, direttore del distretto sanitario Angri-Scafati, che ringrazia la Croce Rossa per l’ospitalità e il Comune per la disponibilità e annuncia che saranno garantiti tutte le azioni necessarie a salvaguardare la struttura fiore all’occhiello dell’Asl e i servizi offerti agli utenti.