Nocera Inferiore. Bike sharing, arriva una nuova proposta

Bike sharing, Nicola Maisto del coordinamento Pd di Nocera Inferiore lancia una proposta all’amministrazione comunale.

“Diverse città italiane, quasi tutte di grosse dimensioni stanno incentivando sistemi di mobilità alternativi (auto e motocicli elettrici), in un ottica tesa a ridurre le emissioni di CO2 e a facilitare gli spostamenti di chi risiede, come il sottoscritto, in periferia – scrive Maisto -. Anche Nocera Inferiore dovrebbe, a mio avviso, promuovere sistemi di mobilità alternativa ed ecologici cominciando, ad esempio, dal sistema di “BIKE SHARING”. Il bike sharing, come ormai risaputo, è un servizio di mobilità alternativa e sostenibile diffuso in tutta Europa, differente dal noleggio bici: è un vero e proprio sistema di trasporto pubblico per brevi spostamenti, basato su una rete di ciclostazioni (punti di prelievo e deposito delle biciclette) che va a integrare l’utilizzo dei tradizionali mezzi di trasporto. E’ un sistema semplice, ecologico ed economico che consente una più ampia fruizione della città e delle aree pedonali, a vantaggio dell’ambiente e della viabilità. nZero costi; Zero emissioni; Zero traffico e Zero costi per le casse pubbliche (Sponsor e/o fondi regionali, nazionali e europei)”.

‘auspicio dell’esponente del Pd è che “la proposta possa trovare ampia condivisione tra i cittadini nocerini, sia valutata positivamente dall’Amministrazione Comunale e, quindi, realizzata nel minor tempo possibile”.