Angri. Panchine in pellet per la villa comunale

Panchine e arredi realizzati con materiale da riciclo e in pellet per l’area giochi della villa comunale. La proposta arriva da Giuseppe D’Ambrosio, non nuovo a queste proposte eco innovative.

“In villa comunale c’è un’area dedicata ai più piccoli, altalene, scivoli e giostrine varie. Ci siamo resi conto che in quell’area mancano panchine dove genitori, zii, nonni possono sedersi osservare i loro cari e scambiare quattro chiacchiere con altri genitori, zii e nonni (non è che stando in piedi non si possa fare). Potevamo semplicemente fare una richiesta di altre panchine, ma, riteniamo che questa sia una occasione per aprire le porte ad un percorso che guardi in modo diverso all’ambiente e all’uso di materiali e risorse, partendo proprio dai bambini”.

D’Ambrosio lancia la proposta: “In collaborazione con artigiani locali, coinvolgendo le scuole i bambini faranno un percorso di conoscenza del salvaguardare l’ambiente, uso di materiali di riciclo, il non sprecare risorse (acqua, energia e quant’altro), il perché di un una corretta raccolta differenziata eccetera, per poi passare alla parte più divertente per i nostri piccoli, la realizzazione delle panchine usando pellet in legno, prodotti da riuso, per poi far decidere loro il posizionamento delle panchine stesse in quell’area che è tutta loro”.

Luciano Verdoliva