Centri antiviolenza, nuove strutture a disposizione delle vittime

Il Piano di Zona Ambito S2 informa che, a seguito dell’approvazione da parte della regione Campania del progetto “Donne in rete contro la violenza” presentato dall’Ambito e finanziato con 69.157, 93 euro, è stata sottoscritta la convenzione tra tutti i partner del progetto.

Alla sottoscrizione della convenzione hanno partecipato l’Assessore alle Politiche Sociali, del Comune di Cava de’Tirreni, Autilia Avagliano, il dirigente dell’Ufficio di Piano, Assunta Medolla, ed i presidenti del Centro italiano Femminile di Minori, Giovanna Ruocco; del Consorzio La Rada, Elena Sivestri; e dell’Associazione Frida, Alfonsina De Filippis.

In concreto a Minori ed a Cava de’Tirreni saranno potenziati i centri di ascolto già operanti sul territorio, rispettivamente attraverso l’Associazione Frida ed Centro italiano Femminile; mentre il Consorzio “La Rada” di Salerno darà accoglienza a donne vittime di violenza ed ai loro figli, attraverso le loro case rifugio ad indirizzo segreto.