Piano viario, Scafati in Movimento critica l’amministrazione

A Scafati scatena polemica il nuovo piano viario. Interviene anche Scafati in Movimento. “Le preoccupazioni dei commercianti sono validissime, in particolare quelle espresse in un documento dalla consulta dei commercianti che hanno visto negativamente la scelta di mettere il divieto di sosta sul lato sinistro del corso nazionale da via buccino all’ingresso autostradale – si legge in una nota -. Ormai sono anni che non si sentono più coinvolti nelle decisioni e nei progetti che li riguardano visto che si parla anche delle loro attività. Una buona amministrazione, prima di prendere decisioni su alcune tematiche, dovrebbe convocare i commercianti per valutare insieme a loro una proposta come quella del nuovo piano viario e dare loro la possibilità di esporre preoccupazioni e dubbi e di conseguenza, cercare di adeguarsi alle loro esigenze”.

E ancora: “Dire come ha fatto questa amministrazione, che si tratta di un semplice esperimento è indice di una superficialità e incompetenza unica offendendo, inoltre, l’intelligenza dei tanti commercianti scafatesi che conoscono da vicino i problemi legati al traffico. Per una perfetta riuscita di un progetto del genere – conclude Sim -, non basta l’improvvisazione ma la vera base da cui partire secondo noi deve essere la partecipazione”