Rissa in pieno centro. Spunta un’ascia. Tre arresti

Una rissa che stava degenerando sedata solo dal tempestivo arrivo dei Carabinieri. Tre uomini, sono stati arrestati con obbligo di domicilio. I tre, sono tutti resdienti a Terzigno e già noti alle forze dell’ordine sono stati fermati bloccati, nello stesso centro cittadino, sul corso Leonardo Da Vinci, al culmine di una rissa che sarebbe scoppiata per futili motivi.

I tre hanno fatto ricorso anche alla cura dei sanitari dell’ospedale di Boscotrecase a seguito delle lesioni riportate durante la colluttazione. I carabinieri dalla successiva visione delle immagini della videosorveglianza di un bar, avrebbero appurato che durante la rissa uno dei tre uomini era armato di un’ascia di 40 cm con la quale avrebbe, anche se lievemente, ferito al petto uno dei litiganti. Sono stati posti tutti agli arresti domiciliari.