Scafati. Documento congiunto delle forze civiche

Alla luce dell’incontro tra le forze politiche, civiche e associative, i protagonisti del tavolo che si è tenuto il 6 ottobre presso la biblioteca comunale, hanno deciso di elaborare un documento congiunto che costituisca le basi per una piattaforma di programma sulla quale iniziare un percorso di attività politica, civica e sociale che ci veda impegnati verso la costruzione di una realtà civica forte e credibile, che metta al centro proposte e prospettive per la città. Di seguito il documento con rispettivi movimenti firmatari:

“La necessità di risvegliare le coscienze assopite della nostra comunità è diventata una priorità per coloro i quali sono impegnati nella vita politica e sociale del paese affinché si possa parlare di rinascita democratica della nostra amata città.

Gli attori sociali e politici hanno l’obbligo morale, politico e civico di provare a dare una risposta al decadimento che la nostra società sta vivendo, determinato da fattori esogeni ed endogeni al tessuto sociale. Alla contrapposizione storica tra destra e sinistra si va sempre più sostituendo la contrapposizione sociale tra chi vive liberamente una vita dignitosa e chi per tanti motivi è costretto talvolta a barattare la propria dignità e la propria libertà di opinione per garantirsi anche solo lo stretto necessario.

Vogliamo dunque gettare le basi di un progetto che veda al centro il risveglio delle coscienze civiche mediante la costruzione di una proposta di sviluppo e di città che parta dal basso.

Un’unione di intenti, una convergenza su prospettive e visioni, ecco l’obiettivo che i protagonisti di questo processo, difficile ma necessario, stanno provando a mettere in campo per amore della propria città. Una città che si riconosca sui valori e sul senso più alto della “missione politica e civica”, costruendo speranze e sogni, promuovendo uno sviluppo sano ed una più larga applicazione dei principi della giustizia sociale e della legalità. Una città che dia le giuste risposte a coloro i quali questa città vogliono viverla: imprenditori, famiglie, anziani, giovani, professionisti.

Vogliamo dare risposte a chi vive condizioni di disagio, contrastando pratiche consolidate di clientele e prebende, con la costruzione di politiche sociali non come strumento di assistenzialismo o come oggetto di speculazione sulla condizione socio-economica dell’individuo, ma come reale sostegno di accompagnamento a creare le condizioni per potersi realizzare in modo autonomo ed indipendente.

Ascoltare e recepire istanze, due elementi essenziali che vogliamo far nostri, interagendo in maniera orizzontale con quanti altri, singoli od associazioni, vorranno aggiungersi a noi ed essere protagonisti di un cambiamento troppe volte proclamato, ma troppo spesso disatteso.

Tutela dell’ambiente, sviluppo eco-sostenibile, mobilità sociale, formazione, cultura, lotta alla corruzione, partecipazione e democrazia dal basso; sono solo alcuni dei nostri capisaldi ai quali rimarremo ancorati e fedeli anche quando sarà necessario affrontare il mare aperto e la navigazione diventerà più ardua. Occorreranno forza, coraggio, determinazione, lealtà ed umiltà. Ci porteremo sempre dentro la consapevolezza che solo insieme è possibile raggiungere obiettivi che vadano nell’interesse dell’intera collettività. Costruiremo una rete di individui e di microcomunità per gettare le basi per una sola e grande comunità scafatese, ritrovando radici e tradizioni ma proiettandoci nel futuro che sarà.

#Noi ci crediamo.”

Scafati Arancione

Insieme Scafati

Associazione Aliunde

Associazione La Città Futura

Associazione Sostiene Scafati

Associazione Continente Uomo

Associazione Liberi Di Pensare