Angri. Più sicurezza in città. L’assessore Avagnano prospetta la video sorveglianza

Più sicurezza sul territorio. Ad affermarlo è l’assessore Danilo Avagnano che detiene la delega alla Polizia Locale. Avagnano, ai microfoni di Agro24, ipotizza anche la possibilità di turni serali per i caschi bianchi, nonostante l’esiguità di organico che affligge da sempre il corpo di Viale Michelangelo, che ad oggi conta in forza al comandante Rosario Cascone, soltanto 17 unità di cui una in maternità e due a part-time: “L’amministrazione comunale – dice l’assessore – si è attivata è non esclude l’ipotesi di un progetto che preveda l’impiego straordinario della Polizia Locale dalle 21,00 e fino a notte inoltrata. C’è massima collaborazione con i Carabinieri che sicuramente dovranno aiutarci in questa operazione”.

Tra gli obiettivi dell’amministrazione c’è anche la necessita di reperire nuovi fondi per installare un sistema di videosorveglianza nelle zone strategiche della cittadina angrese: “L’amministrazione – dice Avagnano – ha preso in considerazione la possibilità di installare un sistema di videosorveglianza, ma viste le difficoltà a reperire fondi, l’impegno è quello di immaginare telecamere che comprendano Via di mezzo e l’area della Villa Comunale”.

Avagnano assicura che l’amministrazione comunale si impegnerà ad intercettare, possibilmente, finanziamenti europei, così come già avvenuto a Sant’Egidio del Monte Albino e Corbara, per estendere eventualmente il sistema di videosorveglianza al resto del paese.

Luciano Verdoliva