Finanziamenti al gruppo PdL. Archiviata la posizione del consigliere Paolino

La Corte dei Conti regionale della Campania, tramite nota ufficiale, ha informato, che la posizione del consigliere regionale Monica Paolino è stata archiviata, relativamente al procedimento di responsabilità n.V 2014/4054/CTT/VTR con il quale si procedeva all’accertamento di presunte condotte causative di danno erariale riferite alle modalità di finanziamenti alle attività istituzionali dei gruppi consiliari e dei consiglieri della Regione Campania limitatamente al gruppo PdL – Popolo della Libertଠ–nel periodo 2010, 2011, 2012 per complessivi euro 19.801,00.

“L’esito positivo di questa vicenda è l’ennesima dimostrazione che i processi mediatici non portano da nessuna parte – dichiara Monica Paoliino -. Rimango garantista, nutrendo piena fiducia nella magistratura, perchè la verità prima o poi viene sempre a galla”.

Sulla vicenda si è espresso anche l’Assessore del Comune di Scafati Diego Chirico, difensore legale del consigliere Paolino.
“A seguito delle giustificazioni e delle controdeduzioni presentate alla Procura regionale, quest’ultima ha ritenuto di non dover esercitare nei confronti della consigliera regionale, a differenza di altri colleghi consiglieri, l’azione di responsabilità amministrativo-contabile. E’ dunque motivo di soddisfazione vedere archiviata la posizione di Monica Paolino, a conferma della correttezza e della trasparenza dell’operato politico ed amministrativo che contraddistingue questa parte politica, soprattutto alla luce delle ultime delicate vicende giudiziarie e dello sciacallaggio politico e mediatico subito in questi mesi”