Angri. Caos in Via Nazionale, auto in sosta sui marciapiedi e pedoni a rischio

Auto sui marciapiedi e pedoni costretti a camminare in mezzo alla strada. Sembra il “paese dell’incontrario” per mutuare una canzoncina dello zecchino d’oro, ma succede. Capita proprio nel punto esatto dove qualche mese fa furono fatti degli stalli sulle banchine successivamente rimossi dall’attuale comandante di Polizia Locale che però sembra non provvedere a regolare la sosta selvaggia che si forma sulla Strada Statale 18 nei pressi della Chiesa della Madonna della Pace.

I residenti da tempo lamentano l’assenza di controlli costanti da parte dei caschi bianchi sulla via Nazionale, diventata nel tempo terra di nessuno con il dilagare di abusivismo commerciale e le continue infrazioni al codice della strada, alimentando il disappunto di chi vive in questa zona, colonizzata anche dalle prostitute incuranti del divieto di meretricio, per altro stranamente rimosso o asportato, senza nessuna comunicazione di chiarimento da parte del comando di Viale Michelangelo.

Per rimediare alla situazione di stallo, venutasi a creare nel Comando da qualche anno, il primo cittadino Cosimo Ferraioli e l’assessore delegato Danilo Avagnano starebbero guardandosi intorno alla ricerca di un nuovo comandante e ad un avvicendamento che potrebbe concretizzarsi già a fine anno, “equilibri di maggioranza” permettendo, proprio per ridare forza e slancio al drappello dilaniato dalle critiche.