Angri. Controlli antiprostituzione, multe per 1500 euro

Lotta alla prostituzione. La Polizia Locale agli ordini del maggiore Rosario Cascone ha effettuato la scorsa sera un’operazione ad ampio raggio di contrasto alla prostituzione nella zona periferica di Angri che solo qualche giorno fa era stata attenzione di polemiche e proteste da parte dei cittadini residenti che avevano evidenziato il meretricio particolarmente attivo nella zona di Via Santa Maria e Via Nazionale, nell’area industriale comunale.

Particolarmente soddisfatto dell’azione l’assessore delegato alla Polizia Locale, Danilo Avagnano: “Ieri sera il comando dei vigili urbani ha effettuato i primi controlli sulla Via Nazionale per prevenire il fenomeno della prostituzione effettuando multe per 1500 euro e richiesta di fvo per 2 prostitute ed un cliente. Praticamente dopo averli sanzionati. visti i motivi evedenti di sicurezza e moralità hanno fatto la richiesta al Questore di emettere il foglio di via obbligatorio. Particamente non potranno venire ad Angri per tre anni, pena l’arresto immediato. Questa è soltanto una delle prime azioni di contrato e prevenzione concordate con il comando del comandante Cascone, ma ci possiamo ritenere soddisfatti”