Question Time Grande Progetto Sarno. Il consigliere Paolino (FI): “Massima attenzione sul Progetto che risolverà in maniera definitiva il problema degli allagamenti”.

Questa mattina, nell’ambito del Consiglio regionale, il consigliere Monica Paolino (FI) ha posto un’interrogazione rivolta all’assessore Ambiente e Urbanistica Fulvio Bonavitacola relativamente al ‘Grande progetto Sarno’ e al completamento della riqualificazione e recupero del fiume Sarno.

“Il Progetto Grande Sarno, faticosamente sta andando avanti. – ha dichiarato il consigliere regionale Monica Paolino – Ho inteso, pertanto, attraverso un’interrogazione a risposta scritta, accendere nuovamente, i riflettori sul progetto, che ha come obiettivo principale, quello di abbattere l’esposizione al rischio alluvione di decine di migliaia di persone, vittime di allagamenti per l’esondazione, in fase di piena del fiume Sarno, con grave pericolo per l’incolumità fisica e danni ingenti. Rispetto al silenzio dell’attuale governance della Regione Campania e all’azione, rivelatasi disastrosa, relativa agli interventi immediati sugli argini a monte del fiume Sarno e non a valle (stabilita in occasione del tavolo tecnico convocato ad agosto 2015) ho ritenuto necessario conoscere in modo netto e chiaro la posizione del governo regionale sulla messa in esecuzione del Grande Progetto Sarno. Con piacere abbiamo appreso della chiusura positiva, da parte dell’agenzia regionale Arcadis, delle conferenze di servizio per i lotti 1,2 e 3; l’assessore Bonavitacola, inoltre, ci ha informato dell’imminente convocazione della conferenza sui lotti 4 e 5 con possibile conclusione nei primi mesi del 2016. Per il definitivo avvio dei bandi per i lavori dei lotti è necessario, quale ultimo passaggio normativo, la verifica ai fini della validazione dei progetti definitivi. In attesa di una risposta più esaustiva e delle riflessioni di carattere tecnico, anticipate dall’assessore, continueremo a vigilare e a porre la massima attenzione verso il Progetto, che risolverà, in maniera definitiva, i problemi legati agli allagamenti e all’esondazione del fiume Sarno”.