Cava dei Tirreni. L’alternanza scuola-lavoro arriva alle medie

Porte aperte al mondo del lavoro. Già dalla scuola media inferiore. A mettere in evidenza questo singolare laboratorio sono proprio alcune scuole del comprensorio agro vesuviano, come riporta il Sole 24 ore. L’alternanza scuola – lavoro parte dalle medie. L’esempio, riportato dal quotidiano economico, è localizzato nell’area vesuviana. A fare “rete” sono un istituto comprensivo, un istituto tecnico e un’azienda attiva nel comparto della meccatronica.

EduLab è il progetto lanciato dai tre soggetti. I tre soggetti hanno fatto sistema a un orientamento verticale, indirizzato agli studenti che, scegliendo l’indirizzo di studi, si ritroveranno a scegliere il lavoro di domani. L’istituto comprensivo è il “Dati” di Boscoreale, il tecnico – professionale è il “Marconi” di Torre Annunziata, mentre l’azienda è la Tre – D Solutions, di Cava de’ Tirreni, un’impresa che progetta sistemi diagnostici per l’automotive e molto attiva sul versante formazione.

L’azienda metelliana – come riporta Il Sole24 ore – ha già una partnership con l’istituto tecnico per l’alternanza scuola lavoro. Finalità precipua di questo “progetto pilota” è fare orientamento verticale, rendendo ancora più consapevole le scelte della scuola superiore da parte dei ragazzi. Attraverso queste occasioni d’incontro, gli alunni hanno l’opportunità di comprendere quelle che saranno le esperienze pratiche che avranno occasione di fare scegliendo l’istituto tecnico.