Scafati. Consiglio del 27 novembre 2015: Marra: “2-0 per noi”

Ricorsi presentati dal Presidente del Consiglio Comunale Coppola e da una parte dell’opposizione avverso la delibera del 27 novembre 2015 adottata dal Consiglio Comunale convocato dal consigliere Formisano, interviene il consigliere comunale Brigida Marra.

“Gli atti adottati dal Consiglio Comunale tanto contestato sono ancora validi ed efficaci – dichiara -. Il famoso <> denunciato ai fini della richiesta di sospensione di quegli atti, ancora una volta non esiste, tanto è vero che oggi i ricorrenti hanno rinunciato alla sospensiva. Per utilizzare un linguaggio calcistico siamo a 2-0 per noi. Dopo il rigetto del decreto monocratico qualche giorno dopo la presentazione del ricorso, oggi, nell’udienza cautelare nessun ulteriore provvedimento è stato adottato. Questo a dimostrazione del fatto che la legittimità degli atti deliberati da questa amministrazione non è stata messa ancora in discussione. E’ sempre più chiaro l’atteggiamento avuto sulla vicenda dall’opposizione e dal Presidente del Consiglio: trarre il loro vantaggio politico su una vicenda amministrativa mortificando il ruolo del Consiglio Comunale e ogni decisione che legittimamente era in capo al Sindaco relativamente al contenzioso. Nella prospettiva, l’auspicio è che le paure e i timori di questa opposizione rispetto ad una eventuale ricandidatura del Primo Cittadino, unica ragione della loro unità, non li spinga ad andare oltre le norme, costruendo addirittura castelli di sabbia pur di legittimare le loro azioni in Prefettura, in Procura e addirittura presso i Ministeri. La politica per noi è altro”.