Scafati. Ludopatia, Baldini incontra gli studenti

La ludopatia non è un fenomeno sociale ma una vera e propria patologia. In Italia ci sono oggi oltre due milioni di giocatori a rischio di dipendenza e circa 800mila giocatori patologici. Dati allarmanti quelli diffusi stamani durante il convegno promosso presso la sede di Scafati Solidale, dal Comune e dal Piano di Zona S1.

Testimonial dell’iniziativa Marco Baldini. Il noto conduttore radiofonico, entrato nel vortice del gioco d’azzardo, che ha incontrato gli studenti delle scuole superiori del territorio per portare la sua drammatica testimonianza.

Presente anche il vescovo di Nola Beniamino Depalma, che qualche tempo fa, in una lettera inviata ai sindaci dei Comuni del territorio diocesano, ha lanciato l’allarme sulla preoccupante diffusione del fenomeno della ludopatia, invitando i primi cittadini a mettere in campo azioni di prevenzione.

A moderare il dibattito che ha visto protagonisti anche il sindaco Pasquale Aliberti e la coordinatrice del Piano di Zona S1 Maddalena di Somma, la giornalista Daniela Faiella.