Angri. Assegnazione degli alloggi popolari, Ferrara sollecita l’amministrazione

“Abbiamo alloggi popolari vuoti e decine di famiglie costrette a vivere in alloggi di fortuna che aspettano una casa. Ho l’impressione che la Commissione Provinciale per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica non abbia inteso tale urgenza” . Così il consigliere comunale Vincenzo Ferrara, che ieri ha protocollato al Comune una interrogazione indirizzata al Sindaco Cosimo Ferraioli e all’assessore alla casa Danilo Avagnano per segnalare ritardi nelle procedure di assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Più di cinquecento famiglie sono in attesa di una risposta, circa trenta le case disponibili. Secondo Ferrata la Commissione Provinciale per l’assegnazione degli alloggi sarebbe inadempiente rispetto agli obblighi che la legge le impone ( Legge Regionale n.18/97 ).

Il Consigliere, eletto nelle fila della maggioranza che da qualche settimana si è dichiarato indipendente, chiede all’amministrazione “di verificare che le procedure per l’assegnazione degli alloggi in capo all’Ente siano state espletate nei tempi e nelle forme previsti dalla legge” e di “diffidare la Commissione Provinciale per l’assegnazione degli alloggi visto che il termine dei sessanta giorni dal ricevimento delle domande per la formulazione della graduatoria provvisoria risulta abbondantemente disatteso”. Ferrara, infine, invita a comunicare tali inadempienze all’Assessore Regionale competente, affinché provveda, qualora lo ritenesse necessario, alla nomina di un Commissario Regionale ad acta.