Pagani. Telis, arrivano le lettere di licenziamento. Lavoratori al Comune

Una Pasqua amara per i dipendenti della Telis di Pagani. Durante le festività, alcuni dei sessanta lavoratori hanno ricevuto le lettere di licenziamento. Nonostante gli incontri al Ministero, le rassicurazioni e gli impegni della Regione, non si intravedono spiragli positivi.

Una delegazione di lavoratori, stamani, ha fatto tappa al Comune. Dopo aver posizionato uno striscione sui balconi di palazzo San Carlo i dipendenti Telis hanno incontrato il sindaco Salvatore Bottone.

“Sembrava tutto risolto e invece queste vertenze hanno risvolti particolari, osbbiamo insistere ho chiesto l’incontro con gli assessori regionali Palmeri e Lepore per un nuovo tavolo nazionale”, ha dichiarato il sindaco.

La Telis ha anche altri stabilimenti a Scarmagno e Strambino in provincia di Torino e a Roma.

“Solo Pagani aveva commesse in vita con un operatore nazionale: l’Enel. Noi abbiamo chiuso con una commessa anche in essere e tutti saremo licenziati con decorrenza 6 luglio 2016”, ricorda Paolo Coppa uno dei lavoratori che invoca insieme ai colleghi risposte concrete da parte della Regione.

Tiziana Zurro

http://www.agro24.it/pagani-video-vertenza-telis-arrivano-i-licenziamenti/