Droga nel reggiseno, arrestata Veruska Muollo

I carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato Veruska Muollo.

La 40enne scafatese, nonostante fosse agli arresti domiciliari per reati inerenti lo spaccio di stupefacenti, continuava a vendere droga.

I militari della sezione operativa, infatti, nel corso di un controllo hanno sorpreso la donna mentre tentava di nascondere nei propri indumenti intimi un involucro contenente droga.

muollo
La 40enne avrebbe anche inveito contro i militari tentando di aggredirli fisicamente. Nel suo reggiseno è stato trovato un contenitore per le sorprese di “ovetti kinder” contenente circa 7 grammi di cocaina.

Per Veruska Muollo sono quindi scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. La donna è stata nuovamente costretta agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.