Angri. Assenza di spazzini in periferia, strade pattumiera

Spazzini assenti. Via Nazionale, Cavalcavia Santa Lucia, Corso Vittorio Emanuele e le traverse che si immettono sui circa tre chilometri della trafficata arteria statale sono da mesi abbandonati alla completa incuria. Strade pattumiere.

I ripetuti solleciti degli abitanti delle zone interessate dal disservizio, anche a mezzo app, al responsabile dell’azienda speciale Angri Eco Servizi, l’ingegnere Domenico Novi, sono caduti nel vuoto, le strade e i marciapiedi restano ancora sporchi, imbrattati da rifiuti, erba, cartacce e anche qualche ingombrante.

L’assessore all’ambiente Caterina Barba avrebbe sollecitato il responsabile della “speciale” ad adoperarsi per superare lo stallo e la mancanza del servizio. “Paghiamo regolarmente la Tarsu – dicono alcuni cittadini infuriati per il disservizio – e lo spettacolo che si presenta quotidianamente davanti ai nostri occhi è davvero penoso. La “Nazionale”, tra l’altro è una strada di alto transito veicolare e lo scenario di degrado che appare davanti ai parabrezza degli automobilisti è davvero vergognoso, se consideriamo che lungo l’arteria sorge anche un’importante azienda agroalimentare conosciuta in tutto il mondo.”

L’azienda speciale e il servizio di spazzamento sono finiti nuovamente nel mirino.

Luciano Verdoliva