Bus sporchi, la denuncia di una pendolare

Sedili e vetri sporchi, tappezzeria malridotta. E’ la denuncia che arriva da una nostra lettrice che, quotidianamente, utilizza gli autobus della società Cstp per attraversare la manciata di chilometri che separa la sua abitazione dal luogo di lavoro.

“Sulla tappezzeria di alcuni autobus si notano grosse chiazze, alcuni sedili sono addirittura sfondati. Spesso preferisco restare in piedi piuttosto che accomodarmi su quei sedili macchiati. Paghiamo abbonamenti e biglietti e meriteremmo mezzi puliti e un servizio efficiente”, si legge nella segnalazione della nostra lettrice.

Foto dal web