Autista del bus aggredito con una bottiglia

Picchia l’autista del pullman che avrebbe ritardato la partenza. Un passeggero, un 60enne, evidentemente spazientito per il ritardo della partenza della corsa, uscito senza controllo dal vicino bar, ha rotto una bottiglia di vetro sulla testa dell’autista.

Il fatto è accaduto qualche sera fa, a piazzale Tecchio nel quartiere di Fuorigrotta. Sul posto sono interventi gli agenti della Polizia di Stato. L’autista ferito al volto e alla fronte è stato condotto al vicino ospedale San Paolo. A riportare il fatto “Il Mattino online.”