Pagani. Lunedì si ricorda il Tenente Pittoni

Sono trascorsi otto anni da quel tragico 6 giugno 2008, da quella rapina sanguinosa all’ufficio postale di corso Ettore Padovano a Pagani, durante la quale, una mano assassina pose fine alla giovane vita del Tenente Marco Pittoni.

Il valoroso ufficiale di origini sarde si trovava all’ufficio postale per un incontro con il direttore per discutere proprio delle misure anti-rapina quando intervenne a mani nude per bloccare i malviventi, che tenevano sotto scacco gli impiegati e i numerosi cittadini, tra i quali molti bambini, in fila agli sportelli.

I rapinatori reagirono e uno di loro, all’epoca minorenne, sparò ferendo a morte il comandante della Tenenza di Pagani, che morì poco dopo all’ospedale di Nocera Inferiore.

Il sacrificio del Tenente Marco Pittoni, medaglia d’oro al valor militare, sarà ricordato lunedì 6 giugno durante la Santa Messa che sarà celebrata alle 19 presso la Basilica di Sant’Alfonso alla presenza dei vertici dell’Arma dei carabinieri.