Terzigno. Giuseppe Terracciano nuovo responsabile dell’Area Tecnica

Un importante tassello per ricomporre il quadro della macchina amministrativa nell’alveo di piena efficienza e legalità è stato aggiunto con l’affidamento dell’incarico di guidare l’Ufficio Tecnico comunale. La nomina si pone nell’ottica, più volte ribadita dall’Amministrazione guidata dal sindaco Francesco Ranieri, di assoluta trasparenza e legittimità. Infatti, addirittura interpretando restrittivamente i criteri imposti dalla legge per la nomina in questione, il sindaco ha voluto che a ricoprire quel posto fosse un tecnico, non solo di elevata professionalità, ma anche di assoluta “specchiatezza”.

Il Sindaco Ranieri ha firmato il decreto di affidamento dell’incarico esterno, ai sensi dell’articolo 110 del TUEL, il 2 Maggio scorso individuando l’ingegnere Giuseppe Terracciano per la nomina di Istruttore Direttivo Tecnico, posto in organico di categoria giuridica “D”. Dal 1 Giugno, l’ingegnere è ufficialmente operativo nel suo nuovo incarico. L’ingegnere Terracciano, in possesso dei requisiti, delle specifiche esperienze e qualificazione professionale richiesti nel bando, ha ottenuto il giudizio di idoneità nella selezione. Il professionista incaricato è dotato di un alto profilo tecnico-professionale e di un ricco curriculum.

Vanta molteplici incarichi e collaborazioni in ambiti comunali e sovra comunali, anche in prestigiosi enti pubblici. Nato a Pomigliano d’Arco nel 1974, Terracciano ha svolto gli studi universitari laureandosi in ingegneria civile alla “Federico II” di Napoli ed ha conseguito poi successivi titoli di studio, arricchendo il suo bagaglio culturale e professionale.

“Una indiscutibile integrità morale – dichiara il sindaco Ranieri – al di fuori delle logiche partitiche e spartizioni politiche, a dispetto delle continue speculazioni anche da parte di qualche giornale scarsamente e male informato su questa questione. Ho conferito l’incarico all’ingegner Terracciano – continua il Primo Cittadino – senza alcun condizionamento, tra i professionisti idonei nell’elenco stilato dalla Commissione comunale all’uopo costituita, per affidare nelle mani di un esperto professionista l’ufficio tecnico che necessita di una guida affidabile, di elevata integrità morale e preparata dal punto di vista tecnico e professionale, considerando il lavoro che c’è d fare in quell’Area”.