Tumori in aumento nel vesuviano. Si chiede un registro dei tumori

Tumori in aumento esponenziale nel vesuviano. Serve il registro dei tumori. Tumori che aumenterebbero nei territori invasi dalle discariche e che senza un adeguato registro non permette di avere dati certi dell’incidenza che hanno i rifiuti sulle malattie oncologiche.

L’allarme è stato dato nuovamente dal medico Luigi Izzo, al convegno sull’ambiente organizzato dalle Mamme Vulcaniche al comune di Boscoreale. A mettere in evidenza l’incontro il quotidiano Metropolis. “A oggi – dice Izzo – non c’è una mappatura dei tumori, questo è grave. Noi medici non sappiamo come muoverci. Ecco, dovremmo lavorare in tal senso. Spingere cioè i vertici regionali a creare finalmente un registro tumori serio”.

A fargli da eco anche Luisa Lettieri presidente dell’associazione Mamme Vulcaniche: “Qui a Boscoreale e Terzigno si continua a morire per i rifiuti. E la prevenzione? Zero”.