Va in ospedale e partorisce, ma non sapeva di essere incinta

Alle 6 di mattina si sveglia di soprassalto con dolori alla schiena e al ventre. Pensa a un attacco di calcoli e chiede al marito di accompagnarla al pronto soccorso. Venti minuti dopo, la donna di quarantotto anni di Grazzanise, che pensava di non essere più fertile, arriva alla clinica Pineta Grande e i sanitari scoprono che è incinta, e che è in corso il travaglio. Quindici minuti dopo nasce una splendida bambina, Maria Pia, in perfetta salute.

La donna è sposata da otto anni. In tutto questo tempo aveva provato più volte a rimanere incinta, ma i ginecologi le avevano dato poche speranze, perché non più fertile. Peraltro, da qualche mese era andata anche in menopausa e quindi non aveva più il ciclo. «Altre volte avevo avuto ritardi – dice la neomamma commossa – poi facevo il test e rimanevo sempre delusa. Questa volta non ho provato, perché avevo quasi perso le speranze. È invece, il Signore ha voluto farmi questo magnifico regalo».

Fonte Il Mattino