Angri. Ritardi per l’apertura dello svincolo autostradale di collegamento con la Statale 268

Strada Statale 268 Anas
Strada Statale 268 Anas

Ritardi per l’apertura dello svincolo autostradale in Via Paludicella. Lo svincolo di collegamento della S.S. 268 ad con l’A3 Napoli – Salerno sarà completamente realizzato entro il 2018. Alla base dei ritardi si registrerebbero le difficoltà di attribuzione della responsabilità di spesa riguardanti la realizzazione del casello autostradale che hanno ritardato negli ultimi mesi la ripresa delle opere di completamento delle rampe di collegamento nell’ambito dei “lavori di costruzione del III tronco, compreso lo svincolo di Angri”.

Dovrebbe essere l’ANAS a sostenere economicamente la realizzazione del casello. Il Capo Compartimento per la Campania di ANAS avrebbe richiesto all’attuale concessionario della rete autostrade l’autorizzazione a riprendere i lavori sospesi. Nelle more della stipula della convenzione (tra SAM, MIT e ANAS). Inserita tra i lavori in economia la stazione di esazione, pari a 3.815.280,95 al fine di dare funzionalità completa dello svincolo sulla A3. Tale opera sarà oggetto di convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, concessionario della A3, e ANAS.

I lavori di completamento della parte strutturale mancante (rampe e cavalcavia) dovrebbero riprendere già questo mese con la fine delle opere attesa entro dicembre 2016. I lavori per il casello e l’illuminazione richiederebbero invece tempi più lunghi, stimati in circa 18 mesi, per realizzare l’intera filiera progettazione – appalto – realizzazione. Solo al termine di questa fase sarà possibile aprire lo svincolo. L’apertura, senza ulteriori intoppi, potrebbe avvenire entro i primi mesi del 2018.