Nocera Superiore tra i comuni ricicloni

Nocera Superiore conquista il premio riservato ai comuni ricicloni. “Siamo al 5 posto in Campania – dichiara il sindaco di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano -. Quello che abbiamo ricevuto stamane dal presidente di Legambiente è un premio all’orgoglio ritrovato, al merito riacquisito, al riscatto voluto di una città intera.
Siamo quinti in Campania tra i comuni nella soglia tra i 20.000 ed i 50.000 abitanti superando addirittura una città come Mercato San Severino, modello virtuoso della raccolta differenziata da anni. E pensare che fino a due anni fa, Nocera Superiore non figurava neanche tra gli ultimi degli ultimi, visto che nessuno ci conosceva.
Mi spiace non aver potuto partecipare alla cerimonia, ma l’Assemblea Nazionale dei Sindaci d’Italia mi ha tenuto impegnato a Bari. Il nostro assessore all’Ambiente, Carmine Paolo Sessa, ha ritirato il premio a nome dell’intera comunità di Nocera Superiore. Al di lá della percentuale importante di raccolta differenziata raggiunta (oltre il 70%) il vero premio va a tutti voi – conclude Cuofano rivolgendosi ai cittadini – che avete assecondato la nostra rivoluzione cambiando un atteggiamento culturale nei confronti del rispetto delle regole e della civile convivenza di una comunità sana, onesta, solidale. Ad ognuno di voi va il nostro GRAZIE. A ciascuno di voi va la gratitudine per l’impegno, il coraggio, la serietà. Nel contempo, a ciasciuno di tutti noi, va l’invito a fare ancora meglio.
Perché non ci vogliamo accontentare e non vogliamo fermarci qui”.