Pagani. Scuola Manzoni. Manifestazione d’interesse per individuare nuova struttura

L’amministrazione Bottone ha pubblicato una manifestazione di interesse per individuare una struttura idonea ad ospitare i piccoli alunni della scuola Manzoni. Sul tavolo c’è l’ipotesi ex Fatme di via Filettine, ma potrebbero arrivare anche altre proposte. Fino a giovedì 20 ottobre sarà possibile presentare la documentazione richiesta per mettere a disposizione uno spazio, pubblico o privato, che abbia come requisiti: un’ubicazione vicina al centro cittadino; che sia facilmente accessibile; che abbia una superficie di almeno 750 metri quadri e due blocchi per realizzare servizi igienici. L’intera struttura dovrà essere riscaldata da un sistema centralizzato. Il contratto di locazione durerà almeno 12 mesi con la possibilità di rinnovare l’accordo per altri 12 mesi.

Manifestazione di interesse – Clicca Qui

Intanto restano ancora accesi gli animi. I genitori dei piccoli alunni della “Manzoni” e della “Rodari” avrebbero deciso di ricorrere al Tar contro i doppi turni, previsti a partire da lunedì 17 ottobre. L’avvocato nocerino Vincenzo Violante e il suo studio avrebbe dato disponibilità ai genitori paganesi di preparare un ricorso al Tar per impedire che i doppi turni possano partire la prossima settimana.