Furto alla Manzoni, l’ira del sindaco

Ladri in azione alla scuola elementare Manzoni, a Pagani. I malfattori hanno fatto irruzione nell’istituto chiuso da circa due mesi per problemi strutturali ed hanno portato via computer e defibrillatori. I vandali hanno messo a soqquadro due aule.

Il sindaco Salvatore Bottone non ha nascosto la sua indignazione: “Siamo alle solite, non ci sono parole – ha dichiarato -. Già in passato quel plesso è stato preso di mira. Stavolta pare che siano state danneggiate alcune finestre e che siano state portate via alcune attrezzature. Avevamo già predisposto un piano per garantire la videosorveglianza e ora, alla luce di quanto accaduto, intendiamo accelerare questa pratica”.