Angri. Furti e scippi in aumento. C’è esasperazione

Emergenza sicurezza in città. All’ondata di furti di questi giorni si aggiungono anche scippi e rapine, che molto spesso non vengono nemmeno denunciati. Obiettivi preferiti dai malviventi sono soprattutto anziani e donne. Teatro degli atti criminosi anche le strade centrali della cittadina.

L’ultimo episodio riguarda uno scippo consumato in Corso Vittorio Emanuele. Cresce l’esasperazione e la psicosi tra i cittadini costretti a vivere in un autentico stato d’assedio micro criminale. L’appello ora è rivolto al sindaco Cosimo Ferraioli affinché faccia sentire forte il disagio della comunità intera agli organi territoriali competenti superiori.