Sarno. Villa Lanzara, 200mila euro per il recupero della Casa del Custode

Un “Caffè Letterario” nella “Casa del Custode”. Nuovo importante obiettivo centrato dall’amministrazione comunale di Sarno, che ha conquistato un finanziamento regionale da 200 mila euro per la valorizzazione di Villa Lanzara.

“Un palazzo storico, che si trova a meno di un chilometro dal Museo Archeologico della Valle del Sarno e che può diventare un polo culturale”, ha dichiarato l’assessore Vincenzo Salerno che, con soddisfazione, ha annunciato ai microfoni di Agro24, i progetti cantiere. “Saranno avviate attività congiunte con l’Accademia delle Belle Arti di Napoli, con la Book Art Fair del Libro d’ artista di Liverpool, con una Università di Liverpool e con Atenei salernitani e del Lazio”, ha spiegato Salerno.

Il finanziamento sarà destinato alla ristrutturazione della “Casa del Custode”, che ospiterà il Caffè Letterario, ma anche una biblio-ludoteca. Sarà, inoltre, possibile promuovere eventi volti alla valorizzazione del libro d’artista e della storia e delle tradizioni locali.