Angri. Lotta alla prostituzione. Sono già sette le multe elevate dalla Polizia Locale

Lotta alla prostituzione. Gli agenti di Polizia Locale, guidati dalla maggiore Anna Galasso, hanno comminato le prime sanzioni. Sette le sanzioni già elevate a soggetti colti a concordare prestazioni sessuali o chiedere informazioni a persone che esercitino l’attività di prostituzione, sopratutto nel tratto della Strada Statale 18.

Qualche settimana fa è stata disposta un’ordinanza sindacale per arginare il fenomeno, che continua a destare preoccupazione, in particolare in via Nazionale. L’attività dei caschi bianchi non conosce sosta nonostante l’esiguità del personale in forza al comando di Viale Michelangelo.

L’ordinanza sindacale prevede multe da 500 euro per quanti saranno sorpresi dalle forze dell’ordine. “Il fenomeno della prostituzione su strada determina la turbativa della sicurezza stradale con grave pericolo per la pubblica incolumità”, così riportato nell’ordinanza.