Pagani. Crisi politica. Parola ai dissidenti

I dissidenti prendono la parola. Convocata per venerdì alle ore 16:00 la conferenza stampa dei consiglieri comunali di Forza Italia e Grande Pagani, che a fine novembre, lasciando l’aula consiliare, hanno di fatto aperto la crisi politica nella città di Sant’Alfonso.

L’incontro con la stampa vedrà protagonisti tre consiglieri forzisti Maria Rosaria Esposito, Gianluca Tortora e Bartolomeo Picaro nonché il referente provinciale Francesco D’Antuono e gli esponenti di Grande Pagani, il leader Enzo Paolillo e i consiglieri Goffredo iaquinandi Pietro Sessa e Luisa Paolillo.

Obiettivo dell’incontro – spiegano i consiglieri – fare luce sui veri motivi che hanno determinato i malumori e la crisi. I dissidenti ci tengono a sottolineare che alla base “non vi sono questioni personali” ne’ richieste di poltrone e visibilità, ma motivi strettamente politici legati alla mancata attuazione del programma elettorale sottoscritto due anni e mezzo fa. In un documento consegnato al sindaco Bottone, i consiglieri hanno posto alcune questioni specifiche puntando l’attenzione sull’attuazione del Puc, sulla questione relativa alla sicurezza e sulla riorganizzazione della macchina comunale.

Nel pomeriggio i consiglieri comunali di Forza Italia grande Pagani si sono nuovamente incontrati sarebbe invece saltato l’incontro previsto con il sindaco Salvatore Bottone.