Scafati. Nomina commissario. Cucurachi: “Bisognerà rifondare la macchina amministrativa”

“La nomina del Commissario prefettizio, Dott. Saladino, segna la linea di demarcazione e tra un’era dettata dalla diffusa illegalità e la rinascita amministrativa del Comune”. E’ il commento di Marco Cucurachi del Pd dopo la nomina del commissario che guiderà il Comune di Scafati, in seguito alle dimissioni del sindaco Aliberti.

“Dal suo curriculum si capisce che è esperto e conoscitore delle dinamiche camorristiche capaci di condizionare la gestione politica. Ora bisognerà rifondare la macchina amministrativa per poter arrivate ad elezioni in maniera adeguata”, conclude Cucurachi.