Angri. Il Gip archivia la lite tra Mauri e Massimo Sorrentino

Litigarono in consiglio comunale. In seguito di quel alterco il consigliere comunale di maggioranza Massimo Sorrentino decise di denunciare l’ex sindaco Pasquale Mauri per diffamazione. A conclusione dell’iter legale il gip ha accolto la richiesta della Procura disponendo l’archiviazione della posizione di Mauri.

Il fatto si consumò in aula il 10 febbraio dell’anno scorso. Fu un duro botta e risposta tra i due ex alleati sulla definizione dei ruoli. Verificati i fatti il gip ha disposto l’archiviazione del caso, motivando che Mauri aveva esercitato soltanto “critica politica”. Lo scrive “Il Mattino”